La Polvere d'Oro

La Doratura con l'Oro in Polvere e con il Decalco

La doratura è una tecnica antica e complessa, ma con la polvere d'oro tutti coloro che sono artisti, seppure dilettanti, possono rendere uniche le loro creazioni.

L'oro in polvere (o in conchiglia) è, infatti, relativamente semplice da maneggiare dal momento che è possibile intingere la punta di un pennello in questa preziosissima polvere per poi applicarla dove lo si desidera. 

Prima di fare ciò è però necessario preparare la polvere d'oro puro in modo da donarle la densità migliore affinchè l' applicazione risulti omogenea e rimanga brillante nel tempo.

Tra le sostanze maggiormente utilizzate per temperare la polvere dorata ricordiamo la gomma arabica, impiegata anche per produrre acquerelli e pastelli in virtù del suo notevole potere legante. 

In alternativa possiamo anche ricorrere a particolari miscele di gommalacca o ad emulsioni acriliche, senza dimenticare che esistono numerose altre sostanze utili per lavorare con l'oro in polvere rifinendo con un tocco speciale i propri lavori.

Un'altra tecnica di doratura è la decalcomania, utile in particolare quando si decorano mobili in legno.

In questo caso si tratta d'applicare una foglia d'oro, la quale si attacca facilmente alla superficie destinata ad ospitarla avendo un adesivo che la rende una sorta di preziosissimo sticker.

Per facilitare e rendere più resistente la presa è prassi preparare la superficie da dorare stendendovi uno specifico collante che consenta di accogliere al meglio la foglia d'oro.